Dilazione pagamenti e agevolazioni fiscali

Siamo operativi in tutta Italia

La speranza di vita nel 2020 è calata di 1,2 anni per colpa del covid, a Bergamo di 4,3 anni

Mutui anche per liquidità

Siamo operativi in tutta Italia

Pubblicato il rapporto Istat sul benessere equo e sostenibile nei territori italiani: il dato sulle città dove la pandemia ha colpito duramente incide nel ranking nazionale

Nel 2020 la speranza di vita alla nascita in Italia si è ridotta di 1,2 anni a causa della pandemia attestandosi a 82 anni (79,7 anni per gli uomini e 84,4 per le donne). Ma a livello provinciale i territori maggiormente colpiti come Bergamo, Lodi e Cremona hanno registrato un calo per gli uomini rispettivamente di 4,3 e 4,5 anni (rispetto al dato del 2019). Significative, se pur inferiori le differenze per le donne: per quelle residenti a Bergamo la speranza di vita si è ridotta, invece, di 3,2 anni, di 2,9 anni e di 2,8 a Lodi.

Se il dato nazionale e regionale era stato già reso noto dall’Istat nel Rapporto sul Benessere equo e sostenibile (Bes) pubblicato a marzo e aggiornato in agosto, lo stesso Rapporto riferito però ai territori, ovvero le province ( il Bes dei territori) evidenzia dove la speranza di vita alla nascita, misurata in anni, si è ridotta in modo sensibile nell’anno più duro della pandemia.
Gli indicatori del benessere equo e sostenibile comprendono oltre alla salute anche istruzione e lavoro e mostrano divisioni nette e strutturali tra il centro-Nord e il Mezzogiorno. Ma nel 2020 queste distanze si sono attenuate proprio per il peggioramento, più marcato al nord, causato dalla crisi sanitaria in questi territori.

Questi cambiamenti – scrive l’Istat nella nota- «portano modifiche importanti nel ranking della speranza di vita per provincia, con Lodi, Bergamo, Cremona, Brescia, Piacenza e Parma che rispetto al 2019, perdono più di 50 posizioni».

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Riduzioni meno marcate sulle speranza di vita si osservano a Brescia (-2,5 anni), Pavia (-2,4), Vercelli (-2,3 anni), Lecco e Parma (-2,2 anni) e, nel Mezzogiorno, nelle province di Foggia (-1,7) ed Enna (-1,5 anni). Siena è invece l’unica provincia italiana a non aver subito peggioramenti (83,7 anni sia nel 2019 che nel 2020).

Il dato maschile di Bergamo, Cremona e Lodi sulla speranza di vita alla nascita, risuta, in questa edizione del Bes dei territori il più basso a livello nazionale. Un calo che impressiona ma che va letto alla luce della crisi sanitaria.
Letizia Moratti, vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia ha commentato durante una conferenza stampa il dato sulla speranza di vita nelle province lombarde: «Riteniamo che questa riduzione sia dovuta a questo anno e mezzo di Covid e lavoriamo perché aumenti nuovamente l’aspettativa di vita su tutta la regione»

Parlando invece di istruzione e lavoro si registra purtroppo un aumento dei giovani disoccupati. Dopo alcuni anni di diminuzione, la percentuale di giovani che non lavorano e non studiano, i cosìdetti, Neet, torna a salire, raggiungendo nel 2020 il 23,3% in media-Italia (+1,1 % rispetto al 2019). Il trend è accentuato al Nord (16,8%; +2,3 punti) e al Centro (19,9%; +1,8 punti). Il Mezzogiorno, che registra invece una contrazione modesta (-0,4 punti), resta comunque su livelli doppi rispetto al Nord, con circa un giovane di 15-29 anni su tre che non è inserito in un percorso di istruzione o formazione né è occupato (32,6%).

6 settembre 2021 (modifica il 6 settembre 2021 | 14:34)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mutui anche per liquidità

Siamo operativi in tutta Italia

Source

“https://www.corriere.it/cronache/21_settembre_06/speranza-vita-2020-calata-12-anni-colpa-covid-bergamo-43-anni-cremona-45-eaad2950-0efb-11ec-9614-5f4fa1f949f6.shtml”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Blocco procedure esecutive

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui